fino al Cuore della Natura
iten
fitodepurazione
La fitodepurazione sfrutta la capacità delle piante di assorbire, filtrare e depurare, riuscendo a contrastare i microrganismi ancora presenti nell’acqua al termine del passaggio negli impianti di depurazione.
Le acque, trattate da un depuratore, vengono inviate all’impianto fitodepurativo dove l’azione della vegetazione consente l’abbattimento di sostanze azotate e coliformi fecali.
La rigenerazione della flora ha permesso un nuovo insediamento di anatre, oche ed anfibi ed i dati rilevati nell’arco di un anno hanno testimoniato l’abbattimento delle concentrazioni di microrganismi.